Termografia impianti fotovoltaici: a cosa serve

Hai già sentito parlare di termografia per impianti fotovoltaici?

Probabilmente si se hai un impianto datato, visto che nel rituale di manutenzione fatto da un installatore professionista è compresa.

Tuttavia oggi voglio entrare nell'argomento e spiegare a cosa serve e perché è fondamentale impiegarla.

Termografia impianti fotovoltaici: cosa è?

La termografia per impianti fotovoltaici viene usata per escludere la presenza di celle in corto circuito nei pannelli.

In poche parole è un’analisi attuata tramite l’uso di termocamere che individuano i cosiddetti hot spot, ossia i punti caldi (surriscaldamento) indicanti un malfunzionamento del pannello fotovoltaico.

La termocamera riesce quindi a catturare “immagini termiche”, poiché dotata di particolari sensori che rivelano la temperatura superficiale dei corpi e la rendono leggibile in una mappa a colori.

Da ciò si evince la sua importanza: consente di vedere possibili anomalie dell’intero sistema in brevissimo tempo. Infatti è uno strumento sempre più in uso.

Attenzione però:l’ispezione dell’efficienza dei pannelli fotovoltaici deve avvenire in accordo alle norme IEC61215 e IEC61646, quindi svolta da un operatore specializzato.

Termografia impianti fotovoltaici quando usarla?

Considerando l’importanza di questo sistema, la termografia viene usata nel momento in cui il rendimento del proprio impianto fotovoltaico è inferiore rispetto a quella garantita dal produttore.

Attraverso un’analisi termografica è possibile individuare i moduli non funzionanti e provvedere alla loro sostituzione.

In tal senso la termografia impianti fotovoltaici viene usata per:

  • Trovare celle difettose con temperature superiori alla temperatura massima di lavoro;
  • Identificare difetti nelle connessioni tra celle e diodi di protezione;
  • Ridurre i tempi di manutenzione controllando lo stato di funzionamento dei moduli durante gli anni di esercizio;
  • Constatare perdite di efficienza sui pannelli con distribuzione non uniforme di temperatura dato da celle con temperatura più alta del normale.

Se una cella non genera energia e non è difettosa significa che non è esposta alla radiazione solare, che può dipendere da diversi fattori come carico solare, sporcizia, temperatura e qualità dei pannelli.

Calo di rendimento anche per una sola cella:

Ebbene sì, il rendimento dell’intero impianto può calare notevolmente anche solo per una singola cella, visto che tutte le celle sono collegate in serie.

Ma non solo: un intero modulo con una cella danneggiata, oltre a produrre una riduzione di efficienza della stringa di moduli in serie, è anche in grado di creare un cattivo accoppiamento delle stringhe in parallelo.

Ciò si traduce in un grande danno all'intero impianto.

Bruschini Libera Energia: Assistenza Impianti Fotovoltaici

Noi di Bruschini offriamo un servizio di assistenza e manutenzione garantendoti:

  • Nessuna perdita di denaro
  • Rendimenti garantiti
  • Prevenzione guasti
  • Prevenzione incendi

Il team specializzato dell’Azienda di Lodi è al servizio 7 giorni su 7, grazie al sofisticato sistema di assistenza e telecontrollo da remoto.

Durante tutti i nostri controlli usiamo la termografia impianti fotovoltaici per controllare che l’intero sistema funzioni correttamente. Una perdita di efficienza significa, per il cliente, una perdita di denaro.

Il tuo impianto fotovoltaico non rende come dovrebbe? Allora Contattaci!

Team Bruschini

Team Bruschini

Crediamo nella cultura del risparmio energetico, nell'utilizzo di fonti rinnovabili che siano in grado di sostituirsi per semplicità ed efficienza agli idrocarburi.

Libera la tua energia con noi.

Contattaci e libera la tua energia!